Ristrutturare? Questo è il momento giusto!

Quando si parla di ristrutturazioni Roma, soprattutto in questo periodo, offre delle possibilità davvero interessanti!
Mai, come in questi mesi, è stato conveniente procedere alle ristrutturazioni Roma. E la prova è che sempre più condomini si lanciano in progetti di restyling e di adeguamento energetico ridando vitalità all’intero settore.
Gli incentivi statali per uscire dalla crisi pandemica si stanno rivelando una notevole spinta per privati e condomini per il rifacimento, parziale o totale, degli immobili. Un’occasione d’oro per intervenire dove ci sono criticità, ma
anche per muoversi verso una concezione più ecologica e sostenibile dell’abitare con soluzioni di risparmio energetico.
Per tutti gli approfondimenti legati al mondo della casa, consulta Abitare.moondo.info.

Superbonus 110, un’occasione da non perdere per ristrutturare casa

Grazie agli incentivi statali, non c’è mai stato un periodo migliore per procedere alla ristrutturazione di un immobile. Puoi addirittura comprare un rudere e ristrutturarlo gratis.
L’erogazione del superbonus 110, infatti, copre più dell’intera somma necessaria alla ristrutturazione. È applicabile ad una serie di lavori trainanti, eseguiti i quali, si possono fare anche altre ristrutturazioni usufruendo sempre della stessa aliquota.
Gli interventi trainanti per le ristrutturazioni Roma previsti dal superbonus 110 sono:

  • Adeguamento antisismico
  • Isolamento termico
  • Impianti di climatizzazione Invernale ad alta efficienza

L’esecuzione di almeno uno di questi interventi deve fare alzare di due punti la classificazione energetica dell’edificio. A traino di questi interventi sono ammesse tante altre opere di efficientamento energetico ed estetico tra cui ricordiamo:

  • Installazione di impianti solari fotovoltaici,
  • Installazione di colonnine di ricarica per auto elettriche
  • Sostituzione degli infissi


Per accedere al superbonus 110 si può procedere secondo tre differenti modalità:

  • Detrazione fiscale da godere in dieci anni
  • Cessione del credito ad istituti bancari
  • Sconto in fattura


La coesistenza di questi tre metodi garantisce che possano usufruire del superbonus tutte le persone, a prescindere dalla capienza delle imposte versate. In questo modo il governo promette una spinta ad un settore cardine della
nostra economia. Ma nello stesso tempo si muove verso una maggiore consapevolezza ecologica promuovendo soluzioni di risparmio energetico. È possibile consultare gli articoli del Dott. Luciano Ficarelli per avere ulteriori approfondimenti riguardanti il Superbonus e le spese ammissibili. La scelta della ditta è fondamentale per una ristrutturazione coi fiocchi.

Il Superbonus 110 è sicuramente una spinta forte alle ristrutturazioni Roma.

Vediamo adesso come orientarsi nella giungla delle aziende edili che offrono i loro servizi.
Scegliere la ditta giusta non è una cosa semplice. Da una parte ci sono tutte le pratiche burocratiche da svolgere per ottenere il superbonus. D’altra parte, non può essere solo la questione burocratica a determinare la scelta.

Affidare una ristrutturazione è, soprattutto, una questione di fiducia nell’abilità delle maestranze di portare a termine un lavoro a regola d’arte. In quest’ottica, la questione delle pratiche, per quanto fondamentale, appare solo come una delle cose da prendere in considerazione. Il lavoro deve essere fatto adeguatamente e occorre scegliere sulla base della fiducia che si ha nei confronti della ditta. Fiducia che si genera o dal passaparola, che può essere sia personale che virtuale, o dall’interazione diretta con i responsabili della ditta.


Occorre cercare, fare domande, confrontare le offerte sulla base di un unico capitolato dei lavori e parlare con le maestranze. Insomma, il lavoro di indagine preliminare è davvero importante e non può essere delegato se si
vuole restare soddisfatti.

Ivano Vangone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.