Gatto Persiano: lo stile di vita, l’educazione e il carattere

Gatto Persiano: lo stile di vita, l’educazione e il carattere

I gatti persiani sono una delle razze di gatti più popolari negli, al primo posto nella categoria delle esportazioni. Questi gatti sono disponibili in una grande varietà di colori e modelli. Il suo pelo lungo e setoso richiede una toelettatura quotidiana. Una spazzolatura o pettinatura quotidiana mantiene il suo mantello lucido e privo di grovigli. Il persiano è vulnerabile alle scottature solari e non dovrebbe rimanere all’aperto per molto tempo durante i mesi estivi. Tendono anche a sbavare e a spargere il pelo sul vostro grembo; noi li amiamo comunque.

Lo stile di vita del Gatto Persiano

Solo perché il gatto persiano ha un aspetto soffice, non dovreste mai pensare che non sia pieno di vita. Dal suo aspetto adorabile alla sua natura intelligente, la razza è molto giocosa e amante del divertimento. Quando si annoia o viene lasciato per troppo tempo senza attività o giochi, l’Ocicat troverà un modo divertente per scaricare la noia.

I gatti persiani sono estremamente gentili e buoni con i bambini. Non è, comunque, un gatto per chi ama vivere nella sporcizia; a causa della lunga pelliccia si sporcherà più facilmente di altri gatti. Il persiano ha bisogno di molte cure e attenzioni e preferisce il contatto umano all’interazione con altri animali domestici. Ha bisogno di essere spazzolato quotidianamente e di avere il pelo lavato almeno una volta alla settimana.

Il persiano è un gatto tranquillo e gentile che ama sedersi sopra o accanto al suo padrone. Questa razza, naturalmente ben curata, è anche un gatto molto robusto grazie alla sua eredità proveniente dalle asprezze del Medio Oriente. Mantiene un mantello a spazzola stretta e possiede un solo colore di mantello: il bianco. Comune a questa razza sono gli occhi blu, verdi o ramati. Il persiano preferisce vivere in casa, dove può approfittare del clima caldo, dei mobili confortevoli e, naturalmente, di un’ampia attenzione da parte delle persone”.

La storia del Gatto Persiano

I gatti persiani sono stati apprezzati per secoli per la loro bellezza. Le loro pelli lussuose hanno fan che attraversano il mondo, dall’antico Egitto alla moderna Corea del Sud. In effetti, i persiani sono stati così popolari che sono stati manipolati attraverso l’allevamento per ottenere l’aspetto desiderato. Gli amanti degli animali apprezzeranno il loro carattere dolce e il loro manto setoso.

Il gatto persiano è una razza molto socievole, attiva e giocosa. La prima cosa che il proprietario nota del persiano è probabilmente il suo viso rotondo con orecchie arrotondate e grandi occhi spalancati. Il corpo del persiano è tozzo, muscoloso e sostanzioso.

Il persiano è rinomato per la sua alta intelligenza, socievolezza, comportamento eccentrico e curiosità. Questi gatti sono estremamente vocali e hanno emozioni molto forti. Alcuni insistono nel dire che sanno cosa dicono i loro padroni! Non sono generalmente distaccati o indifferenti.

Il primo gatto persiano fu allevato per la prima volta da un abitante di Parigi, Francia, chiamato Gaston Phoebus (1331-1391). Non si trova altra storia su questo primo esemplare. La razza che oggi chiamiamo gatto persiano è il diretto discendente di questo primo gatto persiano. Divennero molto popolari e ricevettero molta attenzione come animali domestici dei ricchi e famosi a causa dei loro fantasiosi e lunghi mantelli.

Fusa, fusa, fusa – un gatto persiano medio può fare le fusa più di 52 volte al minuto. Il suono è creato dalle vibrazioni della laringe. Molte ricerche suggeriscono che questo tipo di fusa ha lo scopo di imitare il suono di un piccolo motore o di una macchina da cucire, calmando gli umani e i gattini.

Oggi, il gatto persiano è diventato la razza più popolare nel suo paese natale ed è popolare tra tutti gli appassionati di gatti. Il suo mantello lucido e la sua forma a testa tonda assomigliano molto ad un gattopardo e sono l’aspetto caratteristico della razza. Il persiano è una delle razze di gatti più pesanti, ma ha anche le code più grandi.

Il persiano è una razza a pelo lungo con un mantello morbido e setoso. È disponibile in molti colori tra cui bianco, nero, marrone, rosso, crema, blu, carbone e fulvo. I gatti persiani sono noti per la loro eleganza, intelligenza, cappotti lussuosi e personalità affettuose.

Francesco De Simone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.