Consumi griglia elettrica: dati ed informazioni utili

Consumi griglia elettrica: dati ed informazioni utili

Chi non ama sentire il profumo ed il dolce rumorino della carne che si cucina su una bella griglia elettrica? Tutto davvero meraviglioso ma, ovvio che il pensiero vada anche ai consumi e alla bolletta che arriverà dall’utilizzo della griglia elettrica.

Molto spesso la griglia elettrica viene paragonato ad un elettrodomestico poco utilizzato nella quotidianità. Perciò può essere davvero dispendioso pensando ai consumi in energia elettrica.

È davvero così? I consumi della griglia elettrica sono davvero alti o stiamo solo esagerando?

Di certo, alla base, deve esserci l’acquisto di una griglia elettrica di buona qualità. Prima dell’acquisto, deve essere presente un esame ben preciso delle diverse caratteristiche, dell’efficienza e confrontare varie griglie e i loro consumi.

Ma procediamo con ordine ed andiamo a fare chiarezza su questo interessante argomento.

Consumi griglia elettrica: tutta la verità

Cominciamo con il dire che la griglia elettrica è davvero un piccolo elettrodomestico molto prezioso.

I vantaggi che ne conseguono con il suo utilizzo sono davvero molteplici:

  • non necessita di molto spazio
  • permette di cucinare senza fare fumo o troppo odore
  • è pratica e semplice da usare
  • ti consente di grigliare senza fare troppo sporco

Carne, pesce, verdura. Sono davvero moltissime le cose che puoi grigliare e gustare da solo od in compagnia.

Se stai pensando di procedere con l’acquisto di questo oggetto, ma ti blocca il pensiero della bolletta, sei capitato nel posto giusto.
Il nostro obiettivo è quello di capire fino in fondo quanto sono i consumi reali di una griglia elettrica.

Consumi griglia elettrica: i fattori che vanno ad influire

Come puoi ben immaginare, il consumo reale ed effettivo dell’apparecchio sarà direttamente proporzionale a due fattori:

  • il tempo di utilizzo
  • la potenza del modello scelto

Per quanto riguarda la potenza ti possiamo dire che, in commercio, potrai trovare modelli che vanno dagli 800 ai 2400 watt circa.

Qui le cose da analizzare sono molte. Ad una potenza più bassa corrisponde un consumo più basso.
E’ anche vero che con una potenza più bassa vanno ad aumentare anche i tempi di riscaldamento e di cottura.

D’altro canto, una potenza troppo alta potrebbe anche essere inutile se non si fa un uso costante e per grandi quantità di cibo.

E quindi che fare? La via di mezzo è sempre la soluzione migliore.
Acquistare una griglia elettrica con una potenza attorno ai 2000 watt, ti permetterà di avere delle ottime prestazioni.
Allo stesso tempo potrai avere un perfetto controllo sul consumi energetici della griglia elettrica.

Per quanto riguarda l’utilizzo, invece, non possiamo dirti molto di più.
Tutto dipende dalle tue esigenze reali e da quanto andrai effettivamente ad usare il barbecue elettrico.

Consumi griglia elettrica: alcuni consigli utili

Per darti un aiuto nella gestione dell’uso della griglia elettrica abbiamo pensato di darti qualche consiglio.
La prima cosa che ti vogliamo dire è che quella di ponderare molto bene il modello che vorrai acquistare.

Valuta l’uso che andrai a farne: lo userai molto spesso per la tua famiglia? Pensi di usarlo solo per quando inviterai degli amici a casa? Andrai a grigliare solo nei fine settimana?

Avere le risposte a queste domande ti aiuterà a capire quale tipologia di barbecue elettrico stai cercando e capire i consumi della griglia.

Se, ad esempio, andrai ad usarlo solo per la tua famiglia composta da 3-4 persone è inutile acquistare una griglia di grandi dimensioni. Lo spreco di energia sarà decisamente più alto.

Altra cosa importante è poi conoscere molto bene le condizioni scritte nel contratto con la tua azienda fornitrice di energia elettrica.

Molto spesso vi è la possibilità di scegliere anche fasce orarie in cui si paga meno. Nelle ore serali, o nei giorni festivi, ecco che il costo potrebbe essere inferiore.

Cosa ne consegue? Tutto questo significa che se grigli solamente nei week end, una tariffazione a fasce orarie ti consente di avere un grande risparmio.

Sono tutti piccoli dettagli ma che poi sommati insieme possono davvero fare la differenza. La griglia elettrica può essere davvero un braccio destro nella tua cucina e, quindi, non rinunciarci.

Valuta, pensa, rifletti e poi fai la scelta migliore per te. Se ponderi bene il tutto sicuramente non avrai rimorsi ed anzi ti chiederai perchè non l’hai acquistata prima. Non ci resta che augurarti una buona grigliata in compagnia.

Ivano Vangone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *